L'orsa Dj3 in uno zoo in Germania. Gli animalisti: «Spazi troppo ridotti»

Lunedì 3 Maggio 2021
L'orsa Dj3 in uno zoo in Germania. Gli animalisti: «Spazi troppo ridotti»

Uno zoo dove avrà a che fare con tanti turisti e sarà costretta in spazi troppo piccoli. È l'allarme lanciato dagli attivisti della campagna #StopCasteller Assemblea antispecista e Centro sociale Bruno di Trento, secondo i quali l'orsa Dj3, «dopo esser stata ingabbiata 10 anni dalla Provincia di Trento, sarà esposta alla curiosità e al rumore dei turisti paganti che a migliaia visitano il parco ogni anno».

Orso polare mangia pallina di gomma lanciata dal visitatore dello zoo in Russia e si accascia: così è morta Umka

«L'area a disposizione di tutti gli animali - sottolineano gli animalisti - è di soli 3 ettari: sul sito dell'Alternativer Wolf- und Bärenpark Schwarzwald si dichiara una superficie complessiva a disposizione degli animali di 10 ettari. Dalle immagini ricavate da satellite queste dimensioni, già estremamente ridotte se suddivise fra tutti gli animali ospitati, sarebbe nettamente inferiore, ovvero di soli 3 ettari (ogni ettaro corrisponde circa a un campo da calcio) suddivisi però fra 8 orsi, 6 lupi e 2 linci, ai quali ora si è aggiunta anche Dj3. Lo spazio a disposizione di ogni singolo animale sarebbe circa un terzo di quello dichiarato: uno spazio ancora più piccolo di quello in cui Dj3 ha vissuto durante quasi tutti i 10 anni della sua cattività al Casteller di Trento, prima dell'arrivo di M57 ed M49».

 

Ultimo aggiornamento: 4 Maggio, 08:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA