Due orsi scappano dal recinto dello zoo, uccisi dal personale: è polemica nel Regno Unito

Lunedì 24 Maggio 2021 di Remo Sabatini
Due orsi scappano dal recinto dello zoo, uccisi dal personale: è polemica nel Regno Unito

Una si chiamava Biancaneve e l'altra La Bella Addormentata. Erano due femmine di orso bruno e per una tragica ironia della sorte, non ci sono più. Sparate dal servizio di sicurezza dello zoo inglese, ora si sono addormentate per sempre. La drammatica vicenda è accaduta al ZSL Whipsnade Zoo, il noto zoo inglese di Dunstable, località a due passi da Luton. Lì, come riportato anche dalle cronache locali come My London News, venerdì scorso due dei tre orsi bruni detenuti, Biancaneve e La Bella Addormentata, appunto, avevano approfittato di un albero caduto a causa del forte vento, per arrampicarsi, pratica molto amata dai plantigradi.

Blitz di Amarena a Trasacco, il direttore del Parco: «E' un'orsa confidente, non ha paura dell'uomo»

Il problema era stato che quella specie di ponte caduto nel loro recinto, le aveva condotte in quello accanto occupato da cinghiali. A quel punto, l'emergenza era scattata. Con il personale del parco allarmato, bisognava decidere in fretta. E proprio la fretta sarebbe stata quella che, alla fine, avrebbe significato la morte delle due "principesse" fuggitive. «Gli orsi bruni, ha dichiarato Malcolm Fritzpatrick curatore della Società Zoologica di Londra, sono forti e pericolosi predatori e la sicurezza, a quel punto, era la priorità».

L'Aquila, orso corre in mezzo ai passanti a Pescina: panico tra le strade della città

Così, costretti a decidere nel giro di pochi minuti, la recinzione dei cinghiali è molto più bassa di quella degli orsi e sarebbe stato semplice per loro oltrepassarla, si è deciso di intervenire uccidendoli. Non sarebbe stato più opportuno utilizzare dei sedativi? Anche questa ipotesi, presa in considerazione, alla fine era stata scartata. «Sarebbero trascorsi quasi venti minuti prima che il sedativo avesse avuto effetto, ha spiegato Fritzpatrick, un tempo troppo lungo nel quale sarebbero potute diventare aggressive e pericolose». Così è finita la storia delle due principesse che, stavolta, nessun principe riuscirà a svegliare.  

Ultimo aggiornamento: 16:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA