Pitbull salvato dal bastone del padrone ubriaco si getta tra le braccia dei poliziotti: la storia

Mercoledì 8 Settembre 2021 di Silvia Natella
Pitbull salvato dal bastone del padrone ubriaco si getta tra le braccia dei poliziotti: la storia

Una storia a lieto fine a Verona, dove un cane è stato salvato dai maltrattamenti del padrone. È accaduto in strada sotto gli occhi dei passanti, uno dei quali ha subito chiamato la polizia per segnalare l'accaduto e trarre in salvo l'animale. Il pitbull era con il suo padrone e veniva picchiato selvaggiamente.

L'uomo era visibilmente ubriaco, brandiva un bastone e se la stava prendendo con il suo cane. Una vicenda come tante altre, solo che in questo caso è intervenuta la polizia, mobilitata da un passante. Il cane è stato tratto in salvo e si è gettato tra le braccia dei poliziotti. La foto è stata condivisa sulla pagina Facebook della Polizia di Stato commuovendo gli utenti. 

Così si legge nel post: «Stava picchiando il suo cane con un bastone in preda ai fumi dell’alcol. Per fortuna, però, un passante ha chiamato la Polizia di Stato. L’uomo ha tentato di aggredire anche i poliziotti delle volanti di Verona ma è stato arrestato. Il pitbull ha cosi capito di essere in salvo e si è gettato tra le braccia amiche degli agenti». Infine, l'appello alla ricerca di qualcuno che si occupi di lui: «Ora Bobi (questo è il nome del cane) sta bene ed è in attesa, in canile, di trovare una famiglia che possa amarlo». 

Ultimo aggiornamento: 18:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA