Pompei, 2 gattini gettati nella spazzatura
salvati dai carabinieri

Lunedì 12 Aprile 2021 di Susy Malafronte
Pompei, 2 gattini gettati nella spazzatura salvati dai carabinieri

Gattini gettati nella spazzatura come rifiuti. Salvati dai carabinieri. Due micetti, di pochi giorni, sono stati brutalmente cestinati nei contenitori gettacarte della centralissima piazza Bartolo Longo, tra il Santuario e la sede del comune. I piccoli, che hanno rischiato di morire soffocati dai rifiuti e assiderati per le basse temperature, sono stati salvati in extremis dai militari dell'Arma dei corpi speciali «Aliquote di Primo Intervento». I carabinieri, impegnati nel controllo straordinario degli obiettivi sensibili a rischio attacchi terroristici - quale è il Santuario della Beata Vergine del Santo Rosario di Pompei inserito dal Viminale nell'elenco degli edifici da sorvegliare - sono stati attratti dal miagolio proveniente da uno dei cestini collocati intorno al sagrato.

Guardando al suo interno, con stupore, hanno visto due piccoli gatti che miagolavano per il freddo e la fame. I militari li hanno immediatamente tirati fuori, ripuliti e rifocillati con cibo e latte. I gattini, una volta tranquillizzati e nutriti, si sono messi a giocare nell'auto dei carabinieri nell'attesa di essere visitati dal veterinario. Trovati in ottima salute, nonostante il freddo e la fame, è scattata subito la macchina della solidarietà per affidare i micetti a persone in grado di prendersene cura. In poche ore i gattini hanno trovato l'amore di una famiglia e il calore di una casa. Dalle immagini delle telecamere del sistema di videosorveglianza di piazza Bartolo Longo, i militari, sono alla ricerca di chi ha compiuto un gesto così crudele.

Video

L’abbandono di animali è un reato. L’articolo 727 del codice penale dice che «chiunque abbandona animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività è punito con l’arresto fino ad un anno o con l’ammenda da mille a 10mila euro». Pena che potrebbe essere comminata a quella persona la notte scorsa ha gettato due gattini in un bidone della spazzatira in pieno  centro cittadino». Il sindaco Carmine Lo Sapio, che per la prima volta nella storia politico-amministrativa ha assegnato una delega in giunta  per la difesa degli animali alla vicesindaco Andreina Esposito, ha mostrato sdegno per quanto accaduto. «E' un gesto davvero crudele e incivile quello di un ignoto che ha abbandonato due gattini di pochi giorni nel cestino della spazzatura. Condanno fermamente tale comportamento e ribadisco l'impegno della mia amministrazione per la difesa e la tutela degli animali».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche