Pozzuoli, l'avviso: «Non infastidite
Biondo, è un cane anarchico!»

Mercoledì 8 Settembre 2021 di Antonio Cangiano
Pozzuoli, l'avviso: "non infastidite Biondo, è un cane anarchico!"

Un avviso per cittadini e turisti, campeggia da qualche giorno nei giardinetti antistanti il Tempio di Serapide, a Pozzuoli.

In sintesi, non bisogna disturbare Biondo perché è un cane anarchico, recita il cartello.

A prendere le parti del cane libertario e nichilista, chi ha a cuore la quiete della bestiola, troppo spesso, infastidito da chi non sembra lasciarlo tranquillo.

«Biondo è nato qui 18 anni fa e da allora la sua casa sono i giardinetti. Proprio perché anziano, Biondo dorme molto, quindi se lo vedete sdraiato non vi preoccupate. È un cane ANARCHICO, ama e difende la sua libertà, facciamo tutti nostra parte per garantirgliela. Si prega, prima di prendere qualsiasi iniziativa, di chiamare il nume di riferimento. Abbiamo creato una pagina Facebook in cui raccontiamo la storia nostro amato Biondo l'anarchico».

Nei giardini nei pressi del Macellum, a Pozzuoli, è conservato un particolare monumento Anarchico, un grosso pezzo grezzo di marmo di carrara, su cui troviamo incise le parole di Errico Malatesta: «Ciò che più importa è che il popolo, gli uomini tutti, perdano gli istinti e le abitudini pecorili che la millenaria schiavitù ha loro ispirato ed apprendano a pensare ed agire liberamente. Gli anarchici».

Il monumento è posto a memoria dell’anarchico puteolano Emanuele Visone, morto nell’1986, nel luogo in cui gli anarchici erano soliti incontrarsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA