Roma, la triste fine di un cane malato: abbandonato sulla Portuense

Martedì 22 Settembre 2020
Roma, la triste fine di un cane malato: abbandonato sulla Portuense
Elisa l’ha trovata sulla via Portuense, nella zona di Ponte Galeria. Vagava sola e in mezzo alla strada, rischiando di essere investita dalle auto. Non aveva un microchip e, quindi, era di fatto impossibile risalire ai suoi padroni. Ma la sorpresa più brutta è arrivata quando Elisa l’ha portata in clinica, viste le sue precarie condizioni di salute. Già, perché oltre ad essere anziana (12 anni circa), sembrava avere anche un brutto tumore. La dottoressa che l’ha visitata, e che l’ha ribattezzata “Funghetta” e, secondo quanto ha poi raccontato Elisa sul suo profilo Facebook, ora dovrà sottoporsi ad una terapia che la possa aiutare a soffrire di meno.

«Per ora si trova a casa mia – ha scritto la ragazza nella pagina Animali abbandonati – quasi sicuramente dovremo fare una terapia del dolore, e aspettare che passi i suoi ultimi giorni in modo sereno. Tra qualche tempo, faremo il punto della situazione, dopo aver sfiammato la zona». Il dubbio, atroce, è che i suoi padroni si siano voluti sbarazzare di lei, per “evitare” di dover gestire le cure: «Se davvero c’è qualcuno che l’ha abbandonata – ha attaccato chi l’ha salvata dalla strada – sappia che non è un essere umano. Perché io sto soffrendo per lei, anche se non è il mio cane». 
marco.pasqua@ilmessaggero.it

Ultimo aggiornamento: 04:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA