Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Tumori, a Roma al Gemelli arriva la pista per i pony: così si fa pet therapy per i malati pediatrici

Mercoledì 6 Luglio 2022 di Giampiero Valenza
Tumori, a Roma al Gemelli arriva la pista per i pony: così si fa pet therapy per i malati pediatrici

Aiutare i piccoli pazienti oncologici con cure in più, in grado di puntare al loro benessere. È questo l'obiettivo che ha portato ad allestire, nel piazzale del Policlinico Gemelli di Roma, un circuito didattico con i pony. L'iniziativa fa parte del progetto “Fise Gemelli Pop, Pony&Oncologia Pediatrica”.

Il progetto amplia le già molteplici iniziative sull'umanizzazione delle cure promosse dal Policlinico Gemelli ed è parte dei percorsi riabilitativi di vita dei pazienti durante l’ospedalizzazione. Grazie alla pet therapy, infatti, si punta proprio a migliorare la qualità di tutte quelle azioni collaterali ai trattamenti che possono migliorare la risposta dell'organismo.

Tumori nel Lazio, psicologo gratuito per i malati oncologici: prevista la formazione di 700 specialisti. Chi ne ha diritto

Ieri a partecipare all'evento di presentazione del progetto, il presidente della Federazione italiana sport equestri, Marco Di Paola, il direttore dell'Oncologia Pediatrica del Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs Antonio Ruggiero, il presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli e l’assessore ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda di Roma Capitale Alessandro Onorato.

 

«La malattia oncologica - ha detto Ruggiero - rappresenta un momento di grande difficoltà per il bambino e la sua famiglia e il rapporto con il cavallo può essere un valido aiuto per affrontare il percorso della cura e per il reintegro alla vita normale».  

Tumori, terapie senza chemio: l'ultima frontiera che fa sperare

Ultimo aggiornamento: 9 Luglio, 15:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA