Enorme squalo compare su una spiaggia spagnola: centinaia di bagnanti in fuga

Venerdì 13 Agosto 2021 di Marta Ferraro
Un enorme squalo compare su una spiaggia spagnola davanti allo sguardo attonito di centinaia di bagnanti

 

Copy Code

 

 

 

 

Un gruppo di bagnanti che si godeva una giornata estiva sulle rive della città spagnola di Benidorm, nella provincia di Alicante, si è dovuto allontanare dalla spiaggia dopo che uno squalo lungo più di due metri si è avvicinato pericolosamente alla riva, secondo quanto raccontato dai media locali.

Secondo la polizia locale, si tratterebbe di una verdesca femmina, di circa 2,5 metri per circa 80 chili. Pur essendo una specie innocua per l'uomo, le autorità, seguendo i protocolli della protezione civile, hanno temporaneamente chiuso la spiaggia mentre gli specialisti procedevano a soccorrere l'animale.
Come osservato nei video dell'avvistamento che circolano sui social, improvvisamente è comparso davanti agli occhi dei visitatori sorpresi l'enorme squalo che nuotava disorientato e con difficoltà, molto vicino alla riva e in acque poco profonde. Anche nel suo disperato tentativo di tornare in mare, finiva per urtare con il corpo sulla sabbia.


Le autorità locali, in collaborazione con i membri della Fondazione Oceanogràfic, sono riuscite a catturare l'animale e immobilizzarlo per trasportarlo in sicurezza in acque più profonde, dove è stato rilasciato dopo aver prelevato un campione di sangue e controllato le sue condizioni fisiche.
«Quando una specie pelagica si avvicina così tanto alle coste, di solito è perché ha qualche tipo di malattia o è ferita», ha spiegato José Luis Crespo, capo dell'area di conservazione della Fondazione Oceanogràfic. Ha inoltre precisato che potrebbe trattarsi di un comportamento riproduttivo della specie, quindi bisognerà attendere i risultati degli esami del sangue per determinare cosa abbia portato la femmina a nuotare in acque così basse.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA