Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Morto Andy Fletcher dei Depeche Mode, il tastierista aveva 60 anni. La band: «Siamo sotto choc»

La band: «Fletch aveva un vero cuore d'oro ed era sempre lì quando avevi bisogno di aiuto»

Giovedì 26 Maggio 2022
Morto Andy Fletcher dei Depeche Mode, il tastierista aveva 60 anni. La band: «Siamo sotto choc»

È morto Andy Fletcher, tastierista dei Depeche Mode. Il musicista aveva 60 anni. Lo comunica la band britannica con un post sui social: «Siamo scioccati e sopraffatti dalla tristezza per la prematura scomparsa del nostro amico, membro della famiglia e compagno di band Andy "Fletch" Fletcher». Il comunicato dei Depeche Mode prosegue: «Fletch aveva un vero cuore d'oro ed era sempre lì quando avevi bisogno di aiuto, di una conversazione vivace, di una risata, o di una pinta fresca». Il testo si conclude così: «I nostri cuori sono con la sua famiglia, vi chiediamo di tenerli nei vostri pensieri e di rispettare la loro privacy in questo momento difficile».

Andy Fletcher, chi era il tastierista dei Depeche Mode: la passione per il Chelsea e l'abilità negli scacchi

 

 

La band dei Depeche Mode è stata fondata nel 1980 proprio da Andy Fletcher insieme a Vince Clark (che ha poi lasciato la formazione), Martin Lee Gore e Dave Gahan. Il gruppo è considerato tra i più importanti e influenti della storia della musica elettronica. La rivista musicale britannica "Q" li ha definiti «la band elettronica più popolare e longeva che il mondo abbia mai conosciuto», mentre Rolling Stone «la quintessenza della musica elettronica degli anni '80». Fra le hit più famose dei Depeche Mode troviamo brani come "Just Can't Get Enough", "Personal Jesus" e "Enjoy the Silence".

 

 

Chi era Andy Fletcher

Fletcher era il maggiore di quattro fratelli nati da Joy e (il defunto) John Fletcher. La famiglia si trasferì a Basildon da Nottingham quando Fletcher aveva due anni. Fin da piccolo è stato attivo nella locale Brigata dei Ragazzi, soprattutto per giocare a calcio. È in questa organizzazione giovanile cristiana che ha incontrato il futuro membro dei Depeche Mode, Vince Clarke. Fletcher ha sposato la sua fidanzata di lunga data Gráinne Mullan il 16 gennaio 1993 e la coppia ha due figli, Megan e Joe. Mentre i Depeche Mode erano in tournée con la band Blancmange nei primi anni Ottanta, Fletcher era famoso per la sua abilità negli scacchi. Neil Arthur dei Blancmange ha ricordato in alcune interviste di «non aver mai vinto una partita a scacchi con Andy Fletcher». Negli anni '90, Fletcher era proprietario di un ristorante chiamato Gascogne, situato in Blenheim Terrace a St. John's Wood, Londra. Era anche un tifoso del Chelsea. 

Ultimo aggiornamento: 28 Maggio, 10:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA