Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Carla Fracci, la poesia che Alda Merini scrisse all'étoile: «Tu sei leggera come la follia»

Giovedì 27 Maggio 2021 di Simona Antonucci
Carla Fracci, la poesia che Alda Merini scrisse all'étoile: «Tu sei leggera come la follia»

È morta a Milano Carla Fracci. Avrebbe compiuto 85 anni il prossimo 30 agosto. E' stata musa ispiratrice di grandi coreografi, ma anche di grandi poeti. Montale le dedicò i versi “La danzatrice stanca”, indimenticabili le parole di Alda Merini 

 

A Carla Fracci di Alda Merini

 

Delle lusinghe della notte un sogno

esce e percorre tutta la vallata

una fata che genera altri tempi

e vola via come una canzone

non occorre nel vederti danzare

aver letto molti testi

oppure domandandosi

l’origne dell’amore.

Tu sei l’amore

tu sei il sentimento

tu sei illogica

come la ragione

tu sei leggera come la follia.

 

Carla Fracci è morta di tumore a 84 anni, addio alla Prima ballerina assoluta

Carla Fracci è morta: addio alla etoile della Scala

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 15:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA