Harry a Londra senza il piccolo Archie: la Regina Elisabetta disperata parla attraverso Zoom

Martedì 22 Giugno 2021 di Leonardo Jattarelli
Il principe Harry con la moglie Meghan Markle

«Penso che sia meglio che la regina non abbia la possibilità di legare con Archie. In questo modo non le mancherà!». Questo è solo uno dei tantissimi commenti di oggi alla notizia del Daily Express secondo la quale il principe Harry tornerà nel Regno Unito entro pochi giorni, ma sembrerebbe non in compagnia del figlio maggiore, Archie.

Il principe dovrebbe prendere parte alla tanto attesa inaugurazione della statua della principessa Diana che si svolgerà l’1 luglio. Nelle ultime settimane, si vociferava che il duca del Sussex potesse tornare a Londra in compagnia di sua moglie Meghan o anche di suo figlio di un anno Archie Harrison. Ma una fonte vicina alla duchessa del Sussex ha anche respinto, la scorsa settimana, la possibilità che la duchessa avrebbe attraversato l’Atlantico solo poche settimane dopo il parto.

 

Harry senza Archie a Londra, le indiscrezioni

L’occasione persa di vedere Archie di persona per la prima volta in più di un anno potrebbe essere ovviamente un duro colpo per la Regina: l’esperta reale Katie Nicholl ha scritto: «Si dice che la regina sia disperata per l’impossibilità di vedere Archie anche se è stata uno dei primi membri della famiglia ad essere informata quando l'ultima figlia Lili è nata il 4 giugno». Il piccolo Archie non incontra altri membri della famiglia reale almeno da metà novembre 2019, quando è partito con i suoi genitori per il Canada.

Mentre Meghan e Harry sono tornati due volte nel Regno Unito all’inizio del 2020, il piccolo Archie è rimasto infatti nella Columbia Britannica fino alla fine di marzo, quando ha attraversato il confine americano per trasferirsi in California con i suoi genitori. «Ma anche se la regina non vede il suo pronipote di persona da mesi, è rimasta in contatto con lui tramite videochiamate» ha detto il principe Harry.

Harry e Meghan con Archie nel 2019

Parlando con il conduttore televisivo e amico James Corden durante una puntata speciale del suo Late Late Show a febbraio, a Harry era stato chiesto se Sua Maestà sapesse come usare Zoom. E il Duca ha risposto: «Sì, entrambi i miei nonni lo fanno. Hanno zoomato un paio di volte, hanno visto Archie correre per la casa».  Harry ha anche rivelato che la Regina aveva spedito attraverso l’Atlantico un waffle, un dolce fatto in casa, per Archie come regalo di Natale, che il bambino adora. E durante la storica intervista di Meghan e Harry con Oprah Winfrey, il Duca disse di aver parlato «più a mia nonna online nell’ultimo anno di quanto abbia fatto per molti, molti anni in presenza».

Dopo l'arrivo in Inghilterra dagli Stati Uniti, Harry dovrà autoisolarsi per cinque o 10 giorni a causa della pandemia, a seconda che aderisca al test del governo o scelga la quarantena breve per i viaggiatori che pagano per avere un test privato dopo il loro quinto giorno di isolamento.

Una fonte ha affermato che il duca trascorrerà le sue giornate in quarantena a Frogmore Cottage, che rimane la base dei Sussex nel Regno Unito. «È stato tutto organizzato per il suo ritorno in Inghilterra quando è Harry è giunto qui per il funerale del Duca di Edimburgo ad aprile». Quel viaggio di emergenza è durato nove giorni, di cui cinque trascorsi in quarantena.

Ultimo aggiornamento: 23 Giugno, 15:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA