Lascia la famiglia per la profuga ucraina, Tony Garnett pubblica una canzone rap (sulla ex)

Il giovane ha condiviso la canzone su Youtube dopo che la moglie si è rivolta al tribunale e non può più chiamarla né avvicinarsi alla sua vecchia casa

Lascia la famiglia per la profuga Ucraina e scrive una canzone rap: «Sto con una bionda, la mia ex era una mora»
Lascia la famiglia per la profuga Ucraina e scrive una canzone rap: «Sto con una bionda, la mia ex era una mora»
Giovedì 14 Luglio 2022, 18:26
4 Minuti di Lettura

Ormai sono una delle coppie più discusse della Gran Bretagna e non sono disposti a lasciare andare facilmente i riflettori. Tony Garnett, il 29enne inglese che ha lasciato la moglie e le due figlie per andare a vivere con la profuga Ucraina Sofiia Karkadym è di nuovo al centro del ciclone mediatico, questa volta per una canzone rap da lui scritta e cantata su youtube che è un messaggio diretto all'ex moglie.

Il giudice su richiesta dell'ex compagna Lorna, 28 anni, aveva proibito a Tony di chiamarla e inviare messaggi e anche di avvicinarsi alla casa dove abitava prima con la sua famiglia. Di tutta risposta, il 29enne ha composto la canzone rap dedicata all'ex moglie, in cui risponde a diverse accuse che le sono state mosse dicendo che lei è una manipolatrice, che ha giocato con le sue emozioni "come con una console" e che ha mentito ai giornali sul suo conto.

 

Ucraina, attacco missilistico a Vinnytsia: almeno 12 morti

Tony e Sofiia si sposeranno

Poche settimane fa Tony Ganett aveva anche annunciato il suo matrimonio con Sofiia Karkadym e la volontà di avere dei figli da lei e costruire una famiglia. Per farlo l'uomo ha affermato che si sottoporrà a un intervento di "inversione" della vasectomia che aveva eseguito dopo aver avuto le prime due figlie dalla ex. Inoltre Tony si è detto pronto a fare una proposta in grande stile e ad andare fino in Ucrina per chiedere al padre di Sofiia la sua mano. 

La canzone di Tony  «Sto con una bionda, la mia ex era una mora»

La canzone di Tony si intitola "Ukraine to UK Rain" e in questa accusa una sua "ex" (palesemente la madre delle sue due figlie) di essere falsa  e di giocare con le sue emozioni.  «Per me è importante spiegare la mia versione delle cose. Non l'ho nominata, ho solo detto "la mia ex" nel testo. Al giudice avevo detto che avrei scritto della musica su quanto mi era accaduto» ha raccontato il 29enne al Daily Mail.

Nel testo rap Tony risponde anche agli haters del web che si sono scagliati contro di lui: «Non mi interessano le opinioni o i messaggi di disgusto, vivo la vita al massimo, vivo senza rimpianti. Ora sto con una bionda, ma sì, la mia ex era una mora. L'ex ha due facce, è l'unico modo in cui posso descrivere quello che ha detto ai giornali. Erano tutte bugie» . Tony parla anche della sua vita privata che ormai è diventata di dominio pubblico, con centinaia di persone che lo contattano via messaggio su Instagram per chiedergli spiegazioni sul motivo per cui ha lasciato la moglie.

La canzone si chiude con un'ultima frecciatina e un pensiero per le figlie:  «Dovevo andarmene a prescindere. Parlando ai tribunali hai riempito le carte con l'inganno. Le mie figlie sanno la verità. Non mi interessa a quali giochi stupidi vuoi provare. Saranno sempre i miei bambini, qualunque cosa tu dica».

La rabbia della moglie

L'ex moglie di Tony, Lorna ha detto al Daily mail che le accuse che le sono mosse nel testo sono "bugie complete" e che il testo "viola l'ingiunzione del tribunale" per questo la donna fa sapere che ha già parlato con l'avvocato e la polizia. L'ordine varato dal tribunale impedisce all'ex marito di telefonare, inviare messaggi o recarsi a casa di Lorna ma non menziona le pubblicazioni su Youtube. Insomma su questa storia dopo l'ennesimo episodio non possiamo che scrivere: To be Continued. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA