Tiziano Ferro risponde a Mara Maionchi: «Ti sono sempre stato grato, se pensavi il contrario perché non me lo hai mai detto?»

Durante l'intervista a Belve, la produttrice discografica aveva accusato il cantante di non essere stato riconoscente nei suoi confronti

Tiziano Ferro risponde a Mara Maionchi: «Ti sono sempre stato grato, se pensavi questo perché non me lo hai mai detto?»
Tiziano Ferro risponde a Mara Maionchi: «Ti sono sempre stato grato, se pensavi questo perché non me lo hai mai detto?»
Martedì 30 Aprile 2024, 22:21 - Ultimo agg. 1 Maggio, 17:03
4 Minuti di Lettura

E alla fine anche Tiziano Ferro ha parlato. Dopo la frecciatina di Mara Maionchi a Belve - trasmessa nella puntata in onda martedì sera, ma già diffusa sui social da giorni -, il cantante ha deciso di rispondere su Instagram, fornendo ai fan la sua versione. La produttrice, infatti, lo aveva accusato di essere stato poco riconoscente nei suoi confronti. Un fatto, questo, ampiamente smentito dal 44enne di Latina attraverso i suoi profili social.

Belve, Mara Maionchi contro Tiziano Ferro: «L'ho aiutato a diventare quello che è, ma lui non è stato riconoscente»

La risposta di Tiziano Ferro

«La prima cosa che ho insegnato ai miei bimbi è dire "grazie", la seconda è dire "scusa".

Ti sono sempre stato grato, te l'ho dimostrato un milione di volte durante un milione di occasioni quindi mi chiedo: perché questo? Perché adesso? Ci siamo incontrati tantissime volte: studi televisivi, concerti, camerini e ogni volta ci siamo abbracciati e abbiamo riso dei bei tempi andati. Se davvero era questo ciò che pensavi, perché non me l'hai mai detto durante una di queste occasioni? Ti avrei tranquillizzata, mi sarei scusato e ti avrei ringraziata ancora, come sempre e senza problema». Queste le parole di Tiziano Ferro, che ha scelto Instagram per dare sfogo ai suoi pensieri. 

«Ho digitato "Tiziano Ferro Mara Maionchi" e sono uscite circa 55.000 voci contenenti entrambi i nostri nomi. Potrei postare la miriade di interviste nelle quali ti ho celebrata, i ringraziamenti nel booklet dei miei album nei quali eri in prima linea nei ringraziamenti, il nostro scherzo telefonico, una serie infinita tra citazioni nel mio libro o nel web - in tutte le lingue del mondo, perché ho parlato di te e Alberto in tanti posti del globo. Però mi limiterò a postare questo video. Magari sono uno stolto ma a me questo, sembrava un abbraccio di cuore. Che peccato, che tristezza», ha aggiunto poi il cantante prima di postare un video in cui abbraccia Mara Maionchi.

Le accuse di Mara Maionchi

Video

La frecciatina a Tiziano Ferro è arrivata durante l'ultima puntata di "Belve", quando la conduttrice Francesca Fagnani ha chiesto alla produttrice discografica se qualcuno «non ha capito che incontrarla è stata una fortuna». Domanda a cui la Maionchi inizialmente ha cercato di rispondere con diplomazia: «Non vorrei fare nomi per non essere scortese, però qualcuno non l'ha capito». Ma la Fagnani ha insistito: «Non mi diventi diplomatica tutto insieme stasera per la prima volta». E così Mara Maionchi ha vuotato il sacco, facendo il nome del cantante di Latina: «Secondo me Tiziano Ferro non l'ha capito tanto. Perché non ha pensato che sia io che mio marito lo abbiamo aiutato a essere quello che alla fine in parte è. Ma non è importante, non è d’obbligo avere della riconoscenza».

La "scoperta" di Tiziano Ferro

In una vecchia intervista l'ex giudice di X Factor raccontò di aver scoperto Tiziano Ferro quando aveva solo 18 anni, chiudendogli le porte in faccia più di una volta prima di dargli l'occasione che gli ha permesso di spiccare il volo: «Veniva a far sentire le sue canzoni a me e si sentiva continuamente dire "no, fa schifo, non va bene", due volte a settimana. Facendo avanti e indietro da Latina. Poi quando abbiamo ascoltato Tiziano in classifica in Italia e in Francia… è stato un regalo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA