Posillipo, la fine dei coniugi Ambrosio

Giovedì 10 Novembre 2022, 07:47 - Ultimo agg. 07:50

Uno strano colloquio con un uomo dell’est europeo e una confessione troppo frettolosa. Sono gli spunti dell’inchiesta legata al duplice omicidio dei coniugi Franco e Giovanna Ambrosio, nella villa di Posillipo dell’ex re del grano, consumato la notte tra il 15 e il 16 aprile del 2009. Un’inchiesta approdata a una verità giudiziaria ritenuta da molti incompiuta, imperfetta: sono tre i cittadini rom ad essere condannati all’ergastolo in via definitiva, anche se resta una frontiera inesplorata. È quella legata ad alcune intercettazioni che hanno catturato la voce di uno dei tre assassini, mentre dialoga con un misterioso consigliere in Romania, a proposito di un bottino milionario della rapina a Posillipo, un tesoretto mai venuto fuori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA