Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Long Covid, nebbia mentale e impotenza tra i sintomi: ecco chi è più a rischio

Martedì 5 Aprile 2022

Stanchezza e difficoltà respiratorie sono solo alcuni dei sintomi più conosciuti, ma il Long Covid non è solo questo. Il professor Alberto Priori, direttore della Clinica Neurologica dell'Università degli Studi di Milano, ci parla di “nebbia mentale”, un fenomeno che, secondo i dati Fadoi, interessa oltre il 20% dei guariti dal virus.

Il Covid ha poi un forte legame con la sfera sessuale e l’impotenza. Anche in questo caso il vaccino rimane la prima forma di prevenzione. Con noi il professor Patrizio Vicini, specialista in urologia e andrologia e con il professore Emmanuele Jannini, ordinario di endocrinologia e sessuologia medica all'Università Tor Vergata di Roma.

 

Ultimo aggiornamento: 16 Aprile, 12:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA