CORONAVIRUS

Berlusconi ricoverato, quella maxi festa di Ferragosto alla Certosa: tante ragazze, nessuna precauzione

Venerdì 4 Settembre 2020 di Barbara Jerkov
Silvio Berlusconi a villa Certosa nelle foto

Ora che Silvio Berlusconi si trova ricoverato al San Raffaele, portato d'urgenza nel cuore della notte anche se lo staff assicura che «non c'è nessuna emergenza», si viene a sapere di una grande festa, come ai vecchi tempi, in cui il Cavaliere - tanto attento a sfuggire a ogni contagio da essersi rifugiato per mesi in Provenza, lontano dalla Lombardia zona rossa e dal successivo lockdown - è stato protagonista assoluto senza alcuna precauzione né tanto meno mascherina o distanza di sicurezza.

LEGGI ANCHE Berlusconi positivo al coronavirus: «Ma non date la colpa a mia figlia Barbara»

La sera del 14 agosto villa Certosa sarebbe stata infatti scenario di un festone degno dei tempi d'oro berlusconiani - circostanza che lo staff di Berlusconi sottolinea essere priva di fondamento - di quelle con tanto di vulcano artificiale e fuochi pirotecnici. Mentre i figli Barbara e Luigi e rispettive famiglie si erano allontanati dalla Costa Smeralda alla volta di Capri, il Cavaliere avrebbe invitato un centinaio almeno di ospiti, tra cui - racconta chi c'era - «molte ragazze, rimaste poi ospiti nelle dependence della villa. Al suo fianco, la compagna Marta Fascina e nessun altro familiare. Oggi anche la giovane deputata è positiva al Covid

 

Ultimo aggiornamento: 6 Settembre, 08:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA