Battisti, Bonafede: sciacallaggio le polemiche su Megalizzi

Sergio Mattarella a Ciampino per ricevere la salma del giovane Megalizzi, ucciso a Strasburgo
«I confronti con altre situazioni non hanno senso, ma rappresentano una forma di sciacallaggio nei confronti di tragedie che si sono verificate: ad accogliere la bara di Antonio Megalizzi c'erano il presidente della Repubblica Mattarella e il ministro Riccardo Fraccaro al contrario di quello che hanno scritto alcuni giornali, fingendo che il governo non fosse presente per Megalizzi. Si tratta peraltro di due situazioni differenti, Cesare Battisti è un pluriomicida che mortificava la giustizia italiana e il dolore delle famiglie delle vittime. Ora è tornato in Italia». Così il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, intervistato a 24Mattino su Radio 24 con Maria Latella e Oscar Giannino.

«È stato un momento in cui lo Stato ha rivendicato il suo diritto ad ottenere giustizia, e per questo due ministri hanno deciso di presenziare a un momento così importante. Non c'è stato nessun omaggio. In Italia si riesce a polemizzare anche su queste cose. Ieri l'Italia ha detto al mondo intero che nessuno può sottrarsi alla giustizia italiana», conclude la nota.
Martedì 15 Gennaio 2019, 15:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP