Semplificazioni, Patuanelli: «Non ci saranno condoni». Probabile cdm lunedì

Venerdì 3 Luglio 2020
Dl Semplificazioni, Patuanelli: «Non ci saranno condoni». Probabile cdm lunedì

Decreto semplificazioni, potrebbe svolgersi lunedì il Consiglio dei ministri. È quanto emerge in queste ore da diverse fonti governative. I tecnici sono al lavoro per preparare il testo finale del provvedimento, che contiene una cinquantina di articoli su appalti, digitalizzazione della pa, semplificazioni normative e modifiche a norme come l'abuso d'ufficio e il danno erariale. «Non esistono condoni, questo governo non ha intenzione di fare condoni, nè in campo edilizio nè in altri», ha precisato il ministro dello Sviluppo Economico Patuanelli.

Coronavirus, zero casi positivi anche oggi e le guarigioni per la prima volta superano 500

Patuanelli: inizia percorso importante. «Non credo che si possano dare tutte le risposte di sburocratizzazione in un unico provvedimento ma certamente» il Dl semplificazioni «è un provvedimento che inizia un percorso importante di semplificazione del paese». Ad affermarlo a Class Cnbc è il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli.

Coronavirus, Zaia: «5 nuovi positivi in Veneto, totale negativizzazione terapie intensive»

Patuanelli: dai nuovi vertici Alitalia piano di rilancio. «Dai nuovi vertici di Alitalia ci aspettiamo che venga implementato rapidamente un piano industriale credibile, di rilancio della nostra compagnia di bandiera, che parte con una dotazione importante e con un governo che crede molto in questo percorso». Ad affermarlo a 'Class Cnbc' è il ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli. Con l'emergenza coronavirus «il tracollo che c'è stato nel settore del trasporto aereo si sono azzerate le differenze tra le compagnie e in un certo qual modo partiamo oggi tutti da una stessa linea di partenza. Ma è importante partire veloci. Chi partirà più veloce degli altri avrà la possibilità di conquistare fette di mercato», aggiunge Patuanelli.

Ultimo aggiornamento: 16:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA