Regionali, affluenza alle 23: Emilia al 66,49% in crescita di quasi trenta punti

Domenica 26 Gennaio 2020
Regionali, affluenza alle 23: Emilia al 66,49% in crescita di quasi trenta punti

Affluenza 66,49 per cento, alle 23, alla chiusura dei seggi, per le elezioni regionali in Emilia Romagna quando sono giunti i dati di 184 Comuni su 328. Nella precedente consultazione regionale, alla stessa ora, era stata del 36,83%. 

Per quanto riguarda la Calabria affluenza al 41,33 per cento, alle ore 23, ora della chiusura dei seggi, quando sono giunti i dati di 247 Comuni su 404. Nella precedente consultazione, alla stessa ora, era stata del 42,21%.

Dopo anni in cui è stata in caduta libera, l'affluenza in Calabria torna a crescere in questa tornata elettorale, di un solo punto, fermandosi alle 19 al 35,52% contro il 34,68% delle precedenti elezioni. L'imprenditore Pippo Callipo, candidato dal centrosinistra, deve vedersela con Jole Santelli, deputata di Forza Italia di lungo corso, candidata governatrice, dopo lunghe trattative interne, per tutto il centrodestra unito. Il voto di oggi è considerato dalle opposizioni decisivo per dare una spallata al governo, qualora in Calabria, fino ad oggi a guida centrosinistra, come in Emilia Romagna, altra Regione che va al voto oggi, a spuntarla fosse il centrodestra.

Elezioni Calabria, Callipo attacca Jole Santelli: «Tu dove voti?». Lei risponde: polemica su residenza romana risibile

Francesca Pascale al comitato della candidata di centrodestra in Calabria Jole Santelli


 

Buona l'affluenza a Reggio Calabria, dove ha votato il 38,99 (era stato il 36,23 alle precedenti consultazioni) e a Cosenza dove è andato alle urne il 45,75 contro il 40,26 del passato. A Crotone l'affluenza più bassa: è andato alle urne solo il 36,84.
 

Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio, 00:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA