Comunali, da Roma alle altre città: rischio rinvio (per Covid) al 2 ottobre del voto per il sindaco. Le grandi manovre dei partiti

Mercoledì 3 Marzo 2021 di Mario Ajello
Comunali, da Roma alle altre città: rischio rinvio (per Covid) al 2 ottobre del voto per il sindaco. Le grandi manovre dei partiti

Non è ufficiale ma ormai è chiaro a tutti, visto l’andamento dell’epidemia, che per elezioni amministrative - venti milioni di italiani chiamati al voto in primavera a Roma e in altre grandi città  - ci sarà uno slittamento a ottobre. Ammesso che il morbo lo permetta. Già si pensa a una data, il 2 ottobre. I partiti aspettano di sapere se davvero le urne si apriranno dopo l’estate e il rinvio sembra aiutare perché l’attuale stallo nelle...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 17:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA