Manovra e spread, il premier Conte chiede a Juncker un incontro urgente

Mercoledì 14 Novembre 2018 di Marco Conti
ROMA Il tentativo di allungare la miccia accesa dalla lettera che ieri sera il governo ha inviato a Bruxelles passa per la richiesta di incontro  che il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha avanzato a presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker.

LEGGI ANCHE Spread, balzo dopo la lettera all'Ue: sale fino a 315

“Vediamoci sabato a Bruxelles” é la richiesta avanzata per le vie brevi da palazzo Chigi. Conte, che venerdì tornerà da un viaggio di due giorni ad Abu Dhabi, è pronto a tenere in caldo una trattativa anche se i suoi due vicepremier non intendono concedere molti spazi. 

Il più convinto è il ministro dell’Interno mentre Luigi Di Maio è ormai preda delle convulsioni interne al M5S. Resta ora da vedere se Juncker confermerà l’appuntamento è, soprattutto, se sui mercati l’Italia sarà in grado di reggere l’impatto. © RIPRODUZIONE RISERVATA