SERGIO MATTARELLA

Mattarella: prudenza ma anche coraggio di agire per battere il Covid

Martedì 11 Maggio 2021
Mattarella: prudenza ma anche coraggio di agire per battere il Covid

Prudenza ma anche coraggio di agire. Questi gli ingredienti per sconfiggere la crisi pandemica secondo il Capo dello Stato Sergio Mattarella che oggi ha presenziato alla cerimonia per i David di Donatello. Un'occasione per chiedere anche che «le istituzioni sostengano il cinema».

«Per sconfiggere il virus - ha sottolineato - serviranno ancora prudenza e responsabilità nei comportamenti, ma servirà anche determinazione, iniziativa e anche coraggio d'innovazione e qualità. Dalle gravi crisi si esce solo con la solidarietà, con la visione e il senso di appartenenza». 

 

 

Il sostegno al mondo del cinema - «Il David scandisce una festa importante per il nostro Paese. L'anno scorso non è stato possibile svolgere questa cerimonia quest'anno aver potuto svolgerla rappresenta un segnale di ripartenza e di speranza», ha aggiunto. 

L'industria del cinema e dell'audiovisivo - ha proseguito -  rappresenta un «patrimonio che appartiene a tutti gli italiani, è un bene indivisibile. Siamo però di nuovo chiamati a ripartire, non solo a proseguire e avvertiamo il senso di una missione comune. Tutti concordano che dopo il covid non torneremo alla realtà di prima ma ci troveremo in scenari nuovi. Adesso le sale ripartono. Le sale del cinema sono un luogo prezioso per la vita delle città, così come i teatri, i musei e tutti i luoghi della cultura. È giusto che le istituzioni vi sostengano in questa sfida. Istituzioni e operatori uniti nell'obiettivo di rafforzare le produzioni nazionali. Il domani del cinema sarà certamente bello». 

Ultimo aggiornamento: 12:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA