Migranti, multe fino a un milione per le Ong che violano i divieti

Migranti, maxi-multe per le Ong che violano di divieti: fino a un milione
ARTICOLI CORRELATI
0
  • 4112
Tornano le maxi-multe per le ong che salvano i migranti e non rispettano i divieti introdotti dal decreto sicurezza bis. Le sanzioni ammonteranno a somme tra i 150 mila euro e 1 milione mentre le cifre attualmente previste dallo stesso decreto vanno da 10 mila a 50 mila euro. Lo prevede un emendamento al dl depositato dalla Lega a prima firma Igor Iezzi, capogruppo del partito in commissione Affari costituzionali alla Camera.

Migranti, il capo delle motovedette libiche: «Ong sono calamita per gli scafisti»

Il termine per presentare gli emendamenti al dl sicurezza bis nelle Commissioni Affari costituzionali e Giustizia della Camera è stato fissato ad oggi pomeriggio alle 15. 

Un altro emendamento della Lega al primo articolo del decreto sicurezza prevede che «il ministro dell'Interno può altresì vietare il trasbordo o lo sbarco sul territorio nazionale di cittadini stranieri irregolari». Il primo articolo prevede già che il Viminale possa «limitare o vietare l'ingresso, il transito o la sosta di navi nel mare territoriale», «per motivi di ordine e sicurezza pubblica» o se ci sono «violazioni delle leggi di immigrazione vigenti».

«Dicano apertamente che i naufraghi devono morire. Noi pensiamo il contrario. In ogni caso queste sanzioni non ci impediranno di salvare vite, che valgono più di un milione di euro», commenta Alessandro Metz, armatore del veliero Alex, della ong Mediterranea. Metz ha poi aggiunto, ironizzando: «Con i soldi dovuti dalla Lega, avremmo potuto fare almeno 49 salvataggi».
Martedì 9 Luglio 2019, 11:02 - Ultimo aggiornamento: 09-07-2019 15:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP