Reddito di cittadinanza, rischio taglio assegni: «I fondi non bastano»

Domenica 4 Ottobre 2020 di Francesco Bisozzi
Reddito di cittadinanza, rischio taglio assegni: «I fondi non bastano»

A rischio le ricariche dei beneficiari del reddito di cittadinanza. Dal 2021 importi più bassi per i percettori se il governo non troverà due miliardi di euro per aumentare il limite di spesa autorizzato per l’anno prossimo. L’asticella deve salire da 7,3 ad almeno 9,3 miliardi di euro, altrimenti le risorse non basteranno per tutti. In caso di esaurimento dei fondi stanziati la legge prevede che vengano ridotti i benefici erogati agli aventi...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre, 11:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA