CORONAVIRUS

Abbraccia il figlio dopo 4 mesi di lockdown: 400 euro di multa alla mamma per il distanziamento sociale non rispettato

Domenica 14 Giugno 2020
Una maxi multa di 400 euro per aver riabbracciato il figlio che non vedeva da quattro mesi dopo il lockdown per il coronavirus. È quanto accaduto a Reggio Emilia a una mamma, alla quale da alcuni anni è stato tolto l'affidamento del bimbo di 9 anni.

L'incredibile episodio è avvenuto durante un incontro protetto organizzato dai servizi sociali. L'educatrice presente ha preteso il distanziamento sociale perché mamma e figlio non vivono sotto lo stesso tetto e, una volta non ottenuto, non ci pensato due volte a chiamare i carabinieri che, una volta giunti alla struttura, hanno multato la donna. Non c'è stato niente da fare: la donna orà dovrà pagare la sanzione nonostante abbia spiegato la situazione che aveva portato all'abbraccio.

La vicenda è stata denunciata da Elisa Fangareggi, presidente di Time4life .


  Ultimo aggiornamento: 18:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA