Addio ai gruppi indesiderati: WhatsApp prevede l'invio di invito per entrare in un gruppo

Addio ai gruppi indesiderati: WhatApps prevede l'invio di invito per entrare in un gruppo
di Marta Ferraro

L'applicazione WhatsApp ha appena lanciato una nuova impostazione della privacy per i gruppi, mettendo fine alla caratteristica più fastidiosa delle conversazioni di gruppo: presto sarà necessario accettare un invito per farne parte.

«Gli utenti hanno chiesto un maggiore controllo. Oggi, stiamo introducendo una nuova opzione tra le impostazioni della privacy sugli inviti, per aiutarvi a decidere chi può aggiungervi a un gruppo», recita un comunicato dell'azienda.
  Fino ad ora, chiunque aveva in rubrica un numero di telefono poteva aggiungerlo a un gruppo WhatsApp senza dover chiedere il permesso. La nuova opzione, invece, consentirà agli utenti di poter decidere chi può aggiungerli e chi no ai diversi gruppi. Il cosiddetto sistema di invito prevede tre opzioni di scelta Nessuno, I miei contatti o Tutti.

Per attivare le nuove impostazioni sulla privacy, è necessario aprire il Menù su Impostazioni e selezionare Account> Privacy> Gruppi, dove verranno offerte le tre scelte.

Se si sceglie Nessuno, l'utente che vuole aggiungere il numero a un gruppo dovrà prima inviare una richiesta di approvazione all'intestatario del numero. Con la scelta I miei contatti si stabilisce la stessa regola, ma solo per gli utenti i cui numeri non sono stati memorizzati nella rubrica. Se, invece, si desidera che le cose continuino così come sono, è necessario selezionare l'opzione Tutto.

Come spiegato sul sito Web della società, gli inviti alle conversazioni di gruppo verranno visualizzati nei dialoghi privati ​​e scadranno dopo tre giorni se non verranno approvati.
La nuova funzione sarà disponibile in tutto il mondo nelle prossime settimane nell'ultima versione di WhatsApp.
Giovedì 4 Aprile 2019, 14:42 - Ultimo aggiornamento: 04-04-2019 17:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP