Alghero, il corpo della donna morta è di Speranza Ponti: dna conferma. Accertamento richiesto a Ris

Mercoledì 19 Febbraio 2020
Alghero, dna conferma: il corpo è di Speranza Ponti. Accertamento richiesto a ris
Il dna conferma: il corpo è di Speranza Ponti. La donna trovata senza vita il 31 gennaio tra le sterpaglie di Monte Carru (poco distante da Alghero) è Speranza Ponti. Come anticipato dal quotidiano La Nuova Sardegna, il test del Dna eseguito dal Ris di Cagliari su quel corpo in decomposizione conferma che si tratta della 50enne di Uri scomparsa da inizio dicembre. L'accertamento richiesto dalla pm Beatrice Giovannetti era in realtà un atto dovuto per via delle condizioni del cadavere, ma tutto portava a ritenere che si trattasse della donna, a partire dal fatto che a fornire le indicazioni per il suo ritrovamento fosse stato il fidanzato, Massimiliano Farci, 53 anni, di Assemini. Già condannato all'ergastolo nel 1999 per l'omicidio di Renato Baldussi e da alcuni anni in regime di semi-libertà per buona condotta, ora è accusato di omicidio volontario, occultamento di cadavere, furto e utilizzo indebito del bancomat di Speranza. L'uomo, che è difeso dall'avvocato Daniele Solinas, ha sempre sostenuto di aver trovato la donna suicida in casa la sera del 6 dicembre e di averla soltanto trasferita nella collinetta che lei amava.

LEGGI ANCHE --> Mamma investita dalla figlia: sequestrati il telefono di Desirèe e le scarpe della ragazzina

La restituzione della salma ai familiari, determinati a costituirsi parte civile con l'avvocato Stefano Carboni, non avverrà prima della settimana prossima. Quanto ai funerali previsti nella parrocchia di Uri, non si celebreranno prima di marzo. L'esito degli accertamenti del Ris sull'auto di Farci, nella pizzeria Sergiòs di via XX settembre che gestiva insieme a Speranza e nella casa in cui vivevano, deve ancora entrare in possesso degli inquirenti, che valuteranno se far ispezionare anche l'abitazione dei genitori del presunto omicida, sotto sequestro dal 30 gennaio scorso.
  Ultimo aggiornamento: 14:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA