Alluvione Marche, l'appello del nipote disperato: «Siamo intrappolati. Aiutate nonno, vi prego»

Maltempo Marche, l'appello del nipote disperato: «Siamo intrappolati. Aiutate nonno, vi prego»
Maltempo Marche, l'appello del nipote disperato: «Siamo intrappolati. Aiutate nonno, vi prego»
Venerdì 16 Settembre 2022, 07:09 - Ultimo agg. 17 Settembre, 09:12
2 Minuti di Lettura

«Aiutateci, vi prego! Siamo intrappolati in casa a Pianello di Ostra... l'acqua è arrivata al secondo piano, mio nonno è al piano terra... aiutateci vi prego... salvate nonno!». Il grido disperato di A.S. viene lanciato anche su Facebook, mentre un fiume di acqua e fango stava travolgendo la piccola frazione di Pianello di Ostra (Ancona), dove oltre alla bomba d'acqua si è abbattuta una tragedia senza precedenti. Sei vittime accertate fino a ora, investite dalla piena del fiume Misa e annegate mentre cercavano di mettersi in salvo.

Bomba d'acqua nelle Marche, sei morti e tre dispersi: si cercano anche una mamma con il figlio. Il sindaco di Barbara: «Che Dio ci aiuti...»

La  disperazione nelle case travolte dall'alluvione

Tra queste anche il nonno di A., il ragazzo che questa notte ha cercato disperatamente di salvare il suo familiare che si trovava al piano terra dell'abitazione di famiglia. Il ragazzo ha chiesto aiuto in continuazione, con le linee telefoniche andate in tilt e il blackout nelle zone investite dalla piena. «Aiuto, salvate nonno vi prego», ha continuato a scrivere incessantemente: «Qui non si vede nessuno, vigili urbani, vigili del fuoco, amministrazione comunale. Aiuto!». L'impotenza e lo strazio: poco dopo l'uomo, N.O., è stato trovato senza vita. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA