CORONAVIRUS

La moglie ha il Covid, l'alpino di 81 anni le suona la serenata sotto la finestra dell'ospedale

Lunedì 9 Novembre 2020 di Nico Riva
Facebook

L'amore è la più potente di tutte le forze. Lo dicevano i poeti e i filosofi, ma sono gli uomini comuni a dimostrarlo ogni giorno. Come Stefano Bozzini, alpino di 81 anni con un amore smisurato per la sua compagna di una vita, Carla. L'anziana è ricoverata all'ospedale di Castel San Giovanni (Piacenza), dopo essere risultata positiva al Covid-19, ma l'alpino non vuole farle mancare la sua vicinanza. Così, seduto su una seggiola di fronte alla sua finestra, ha eseguito una romantica serenata per la sua amata. 

 

Leggi anche > Roma, serenata con sorpresa sotto casa della sposa. Lei si affaccia e arriva l'ospite speciale

 

Classe 1939, l'alpino Stefano Bozzini di Castel San Giovanni suona la fisarmonica per passione. Sua moglie Carla ha contratto il coronavirus, ed è stato necessario il ricovero. Non potendo farle visita, come ha ricordato loro figlio Maurizio su Facebook, Bozzini ha chiesto agli infermieri ("persone gentilissime") di poter suonare 2 o 3 canzoni nel cortile esterno dell’ospedale, di fronte alla finestra della donna. Così, l'81enne ha regalato 10 minuti di arte e affetto ai malati e allo staff medico.

 

A pubblicare tutto sui social è stato un compagno alpino di Bozzini, Valerio Marangon. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 15:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA