Arezzo, anziana sparita da due giorni: era in casa con un'ischemia. Salvata dalla vicina di casa

Arezzo, anziana sparita da due giorni: era in casa con un'ischemia. Salvata dalla vicina di casa
Arezzo, anziana sparita da due giorni: era in casa con un'ischemia. Salvata dalla vicina di casa
Giovedì 3 Febbraio 2022, 20:08 - Ultimo agg. 20:40
2 Minuti di Lettura

Una storia opposta a quella arrivata giorni fa da Genova. È la storia di un'anziana colpita da un'ischemia, rimasta imprigionata in casa senza poter neanche riuscire a chiedere aiuto. Ci ha pensato la sua vicina di casa. É successo a Sansepolcro, in provincia di Arezzo

L'anziana era sparita da due giorni. Sparizione strana, secondo la vicina di casa, abituata a vederla, sentirla e ad aiutarla nelle incombenze quotidiane. Quel silenzio e quell'assenza lunghi 48 ore erano troppo lunghi per la dirimpettaia.

La donna infatti si è allarmata e ha chiamato i carabinieri. Le ha salvato la vita.

L' 80enne che vive sola, non era stata più vista né sentita al telefono e nemmeno rispondeva al campanello. Allarmata da questo silenzio, la vicina, che normalmente faceva commissioni e sbrigava faccende di casa per l'anziana, ha chiamato i soccorsi.

I carabinieri sul posto insieme ai vigili del fuoco hanno deciso di entrare dalla finestra e hanno trovato l'anziana, in gravi condizioni, dopo essere stata colpita, con ogni probabilità, da una ischemia cerebrale tale da impedirle di chiedere aiuto.

Il 118 l'ha portata in ospedale al San Donato di Arezzo. Stamani l'anziana è tornata a Sansepolcro ma ricoverata nell'ospedale della vallata. Le sue condizioni di salute sarebbero in lento miglioramento anche se il quadro clinico resta da valutare con esattezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA