Tragedia in Valtellina, una delle vittime era di Aprilia: deceduta anche la moglie, grave il figlio di 5 anni

Giovedì 13 Agosto 2020

Una delle vittime della frana di ieri in Valtellina era di Latina. Gianluca Pasqualone si era trasferito a Comabbio, in provincia di Varese da anni, lì viveva con la sua famiglia. Una famiglia distrutta ieri dalla  frana innescata da un forte temporale avvenuta nel pomeriggio a Chiareggio, nel territorio comunale di Chiesa in Valtellina, in provincia di Sondrio. Gianluca Pasqualone, aveva 45 anni, con lui è morta la moglie, Silvia Brocca di 41 anni e una bambina di 10 anni, Alabama, che era in auto con loro, figlia di un'altra coppia, tutti residenti a Comabbio. Apprensione ad Aprilia per il piccolo Leo, figlio di Gianluca e Silvia, il bimbo di 5 anni è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Nel terribile incidente di ieri è rimasto gravemente ferito un uomo di 49 anni, padre della bambina deceduta, che ora è ricoverato a Lecco. Era alla guida di un'altra auto, anch'essa investita dalla frana come quella dei coniugi deceduti. 

Frana in Valmalenco travolge un'auto: 3 morti. Grave un bimbo di 5 anni
 

Ultimo aggiornamento: 17:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA