Roma, autista Atac si addormenta mentre guida il bus: «Può succedere, avevo sonno». La furia dei passeggeri e il video finisce sui social

Roma, autista Atac si addormenta mentre guida il bus: «Può succedere, avevo sonno». La furia dei passeggeri e il video finisce sui social
Venerdì 16 Settembre 2022, 12:41 - Ultimo agg. 19 Settembre, 12:12
3 Minuti di Lettura

Tragedia sfiorata sulla Togliatti, a Roma. Un autista Atac si è addormentato al volante di un bus notturno, con sette passeggeri a bordo. L'uomo al volante del mezzo pubblico ha, come lui stesso ha detto, "avuto un colpo di sonno", andandosi così a schiantare contro una palina. La verità in un video ripreso dai passeggeri e finito sui social. Un incidente stradale avvenuto intorno alle due e mezza della notte tra lunedì 12 e martedì 13 settembre su viale Palmiro Togliatti, dopo che la corsa era partita dalla stazione Tiburtina. 

Metro Cornelia, passeggeri intrappolati nella stazione: gli addetti chiudono i cancelli per lo sciopero

Il video sui social

L'impatto, fortunatamente, non ha causato feriti. Danni importanti invece per il bus. Nello scontro i vetri laterali e quello del gabbiotto dell'autista, sono andati in frantumi tra la paura dei passeggeri che, "armati" di smartphone, hanno ripreso la scena. Immagini diventate virali e diffuse anche dai canali social di Welcome To Favelas

"Ci fai ammazzare tutti", urla un utente. "M'è preso un colpo di sonno, che devo fa?", la risposta del conducente Atac. "Tu non devi dormire, stai lavorando. Se devi dormire stai a casa", aggiunge una ragazza in lacrime. E poi un altro utente: "M'ha salvato la bonanima de mi' padre. Guarda do stavo? - indica all'autista - m'è scoppiato il finestrino davanti".

"L'importante è che non s'è fatto male nessuno" , ha quindi aggiunto mentre chi riprende filma i danni riportati dal mezzo, i vetri rotti e in frantumi sul pavimento del bus e le urla di chi era lì. Sul posto anche il personale del 118 e la polizia locale di Roma Capitale con gli agenti del gruppo Casilino.

Avviata un'inchiesta interna

L'Atac, secondo quanto si apprende, ha avviato una inchiesta interna. L'azienda "ha ben presente quanto accaduto. Procederà nei confronti del responsabile con massimo rigore. Il conducente, fino a conclusioni dell'indagine interna, sarà sospeso. Il mezzo, portato in deposito, sarà aggiustato e presto tornerà marciante.

Atac: «Nessuna attenuante»

«Nessuna attenuante per responsabili penoso fatto accaduto a Cornelia». Dopo aver svolto i primi approfondimenti, l'Atac ribadisce che non si fermerà di fronte a nulla per individuare responsabilità e colpe per la penosa vicenda accaduta stamane per la chiusura indebita e anticipata della stazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA