Autostrada e statale 16, torna l’inferno sulla costa: code e disagi

Sabato 11 Luglio 2020 di Tito Di Persio
Autostrada e statele 16: torna l’inferno in Abruzzo

Quello che si temeva, si sta di nuovo trasformando in realtà. Una brutta situazione già vissuta qualche mese fa. Il dirottamento di mezzi pesanti a seguito della chiusura delle chiusure notturne, ben tredici, tra i caselli di Vasto e Atri-Pineto sulla statale 16. Il che vuol dire un’invasione di mezzi pesanti nei centri abitati e in piena estate. Altro disagio che va ad aggiungersi ai cantieri e restringimenti sui viadotti sequestrati e nelle gallerie da monitorare che condannano camionisti e automobilisti a percorrere 100 chilometri anche in 6 ore.

 Nella serata di ieri si sono sfiorati i 15 chilometri di coda, con decine e decine di camion incolonnati, in particolare nei tratti Roseto - Pescara Nord, Val Vibrata-Giulianova e Val Vibrata-San Benedetto del Tronto, come monitorato dal Coa di Città Sant'Angelo. Autostrade per l’Italia fa sapere in una nota che per consentire la seconda fase dei lavori finalizzati all'esecuzione delle verifiche sul viadotto Cerrano a Silvi, sarà chiuso il tratto compreso tra Atri-Pineto e Pescara Nord.

Le verifiche sono state richieste dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. I lavori si svolgeranno in orario notturno, quando il traffico è meno sostenuto, a partire dalla prossima settimana: verso Ancona-Bologna nelle tre notti consecutive di lunedì 13, martedì 14 e mercoledì 15 luglio, dalle 22 alle 6; nelle tre notti consecutive da lunedì 20 a mercoledì 22 luglio, con identici orari. Nelle sei notti non sarà possibile utilizzare l'area di servizio "Torre Cerrano est". In direzione Pescara-Bari nelle tre notti di lunedì 27, martedì 28 e mercoledì 29 luglio e, infine, dalle 22 alle 6 da lunedì 3 a mercoledì 5 agosto. In questo caso sarà chiusa l'area di servizio "Torre Cerrano ovest". Autostrade per l'Italia consiglia l'uscita obbligatoria alla stazione di Pescara Nord, per proseguire sulla Statale 16 adriatica, con rientro sull'A14, alla stazione di Atri-Pineto (e viceversa). Auto e Tir dovranno quindi attraversare Silvi Marina, Pineto e Roseto degli Abruzzi.
 

Ultimo aggiornamento: 12 Luglio, 09:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA