Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

«Bagnino obbligatorio in spiaggia
ecco i diritti da rispettare al mare»

Venerdì 5 Agosto 2022
«Bagnino obbligatorio in spiaggia ecco i diritti da rispettare al mare»

Iniziano le vacanze, per molti sono al mare. Ma l'Unione nazionale consumatori offre alcuni consigli tratti dalle domande più frequenti che i consumatori rivolgono loro per vivere l'estate in sicurezza e nel rispetto delle norme. Il bagnino è obbligatorio? Sì, ogni cento metri di spiaggia la Capitaneria di Porto richiede la presenza di postazioni di salvataggio con un bagnino. Questo deve essere dotato di maglietta con scritta salvataggio. Deve avere il fischietto, due salvagente, il pattino rosso, eccetera.

Nel caso in cui questo servizio non sia garantito (negli orari di apertura al pubblico) possiamo fare una segnalazione alla Capitaneria di Porto. Si può sostare vicino al pattino di soccorso? No. Per ragioni di sicurezza l'area vicina ai mezzi di soccorso deve essere lasciata libera. Questo vale sia per i bagnanti che per le attrezzature dello stabilimento. Infatti si deve garantire al bagnino lo spazio necessario per raggiungere rapidamente il mare attraverso la corsia di lancio del pattino per effettuare eventuali operazioni di salvataggio. Non è specificata la distanza precisa da tenere, quindi occorre avere un senso di responsabilità: la spiaggia è grande e ci sono posti migliori per sostare.

Ultimo aggiornamento: 21:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA