Venezia, l'ultimo addio a Cecilia morta nell'incidente in Laguna: «Ricordiamo il tuo sorriso»

SPINEA (Venezia) - «Basta con le lacrime, ricordiamoci il suo sorriso», è il commuovente invito di Roberto Piva, il padre di Cecilia, la 12enne morta l'ultima domenica di giugno a causa di un terribile incidente nautico nello specchio di laguna davanti al Bacan, al lido di Sant'Erasmo.

Bimba morta a Venezia, la straziante lettera del papà di Cecilia: «È stata solo colpa mia»
Venezia, Cecilia morta in laguna a 12 anni: sott'accusa l'onda causata da un lancione
Venezia, ragazza di 12 anni muore in un incidente in laguana: sotto choc il padre, si era tuffato per salvarla

A deporre sulla bara della bambina rose bianche, il pallone e la maglietta da pallavolo numero 15, sono state le sue compagne di squadra e di scuola. Grande commozione, ieri, ai funerali nella chiesa di Santa Bertilla a Spinea, dove Cecilia e il fratello Tommaso si erano trasferiti da qualche tempo insieme alla madre Martina Nalesso. «Buon viaggio Ceci, è difficile pensare che non ci sei più, eri una guerriera, sapevi rialzarti ad ogni caduta» - è la testimonianza di uno degli amici d'infanzia, cresciuto insieme a lei. Una compagna di tanti allenamenti ha ricordato invece alla folla di presenti: «Non è un addio, sappiamo che da lassù ci guarderai e proteggerai».

 
Mercoledì 10 Luglio 2019, 15:25 - Ultimo aggiornamento: 10-07-2019 15:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP