Bruno Simili e la bolletta da 3 euro che impazza sui social: «Ecco come risparmio»

Bolletta da 3 euro grazie a solare termico e pannelli fotovoltaici, Bruno Simili: «Così si risparmia»
Bolletta da 3 euro grazie a solare termico e pannelli fotovoltaici, Bruno Simili: «Così si risparmia»
Sabato 1 Ottobre 2022, 17:15
3 Minuti di Lettura

«Grazie fratello sole». Con queste parole Bruno Simili, vicedirettore della rivista Il Mulino, commenta la foto della sua bolletta da 3 euro che ha condiviso sul proprio profilo Twitter. Un post che ha fatto immediatamente il giro del web, visti i tempi assai difficili che tutti noi stiamo affrontando: crisi energetica, aumento dei prezzi, una guerra nel cuore dell'Europa. Ma come è possibile quindi una bolletta così bassa? Merito del solare termico e dell’impianto fotovoltaico sui quali Simili ha investito tempo fa.

Bolletta da 3 euro, il post impazza sui social

«Il solare termico lo ho da una decina di anni, il fotovoltaico da quattro. Avrei bisogno di aggiungere alcuni moduli ma non riesco a farlo. Lo scorso gennaio ho chiesto alla coop che me li ha montati di fare un sopralluogo. Non sono venuti perché sono sommersi dalla richieste», ha raccontato il vicedirettore al Corriere di Bologna. L'impanto, in tutto, è costato qualche migliaio di euro, «una cifra ragionevole tenendo conto degli incentivi»

Ed ecco la famosa bolletta da 3 euro. «È un conguaglio - spiega - in estate la mia caldaia non si attiva, uso il gas solo per la cucina. L’impianto fotovoltaico produce tanto a maggio e giugno poi quest’anno sfortunatamente è stata un’estate molto calda e con poca pioggia». Il problema di implementare questo tipo di sistema, secondo Simili, è la «burocrazia pazzesca» e, per questo «i progetti fermi sono tantissimi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA