CORONAVIRUS

​​Coronavirus, ​​in Italia 53 morti e 379 nuovi casi: impennata in Lombardia

Giovedì 11 Giugno 2020
​​Coronavirus, ​​in Italia 53 morti e 379 nuovi casi: il 66,5% in Lombardia

La Protezione civile ha diramato il bollettino legato ai casi di coronavirus in Italia, aggiornato alle ore 17 di oggi, 11 giugno. I contagiati complessivi dall'inizio dell'epidemia sono adesso 236.142, dei quali 171.338 sono guariti e 34.167 sono deceduti. In questo momento le persone affette dal coronavirus in Italia sono 30.637. 

LEGGI ANCHE --> Coronavirus Lazio, bollettino: 20 nuovi contagi, 9 dal focolaio del San Raffaele. A Roma in tutto 15 casi

Rispetto a ieri, i casi totali sono aumentati di 379 pazienti (ieri di 202) di cui 252 in Lombardia (il 66,5%); gli attualmente positivi sono diminuiti di 1.073 persone (differenza tra casi, morti e guariti del giorno); i guariti sono cresciuti di 1.399 unità; i deceduti di 53 (di cui 25 in Lombardia). Sono 236 i malati in terapia intensiva, 13 in meno rispetto a ieri. Le persone in isolamento domiciliare sono 26.270 su 30.637: l'85,7% del totale. Eseguiti, in un giorno, 52.530‬ tamponi (di cui 13.376 in Lombardia): il totale nazionale ora è di 4.433.879 tamponi per una cifra di 2.746.545 casi testati. In sole quattro regioni, nelle ultime 24 ore, non si sono registrati nuovi casi. 

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 17.340 in Lombardia, 3.183 in Piemonte, 2.000 in Emilia-Romagna, 922 in Veneto, 521 in Toscana, 250 in Liguria, 2.517 nel Lazio, 902 nelle Marche, 610 in Campania, 467 in Puglia, 71 nella Provincia autonoma di Trento, 849 in Sicilia, 112 in Friuli Venezia Giulia, 539 in Abruzzo, 99 nella Provincia autonoma di Bolzano, 26 in Umbria, 43 in Sardegna, 6 in Valle d’Aosta, 52 in Calabria, 116 in Molise e 12 in Basilicata.

 

 

Ultimo aggiornamento: 12 Giugno, 07:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA