Brescia, ritrovato cadavere di donna fatto a pezzi e nascosto nei sacchi neri: è giallo

Lunedì 21 Marzo 2022
Brescia, ritrovato cadavere di donna fatto a pezzi e nascosto nei sacchi neri: è giallo

Giallo a Brescia. Il corpo di una donna fatto a pezzi e nascosto in alcuni sacchi neri è stato ritrovato a Borno, in un dirupo. Si indaga per omicidio con i carabinieri, coordinati dal pm Lorena Ghibaudo stanno provando a risalire all'identità della vittima in base alle denunce di scomparsa presentate negli ultimi tempi in alta Valle Camonica.

Al momento è confermato che il cadavere a pezzi è di una donna. Impossibile al momento stabilire l'età. Il cadavere, completamente fatto a pezzi, era in quattro sacchi abbandonati in un dirupo sulla strada che dalla provincia di Brescia porta a quella di Bergamo. «È un'Indagine che parte da zero», si limitano a dire gli inquirenti.

Daniela Cadeddu morta in Sardegna, arrestato il marito che confessa: «L'ho uccisa a martellate mentre dormiva»

Liliana Resinovich, il figlio di Visintin: «Mai parlato di soldi». Le accuse dei familiari della donna

Ultimo aggiornamento: 23 Marzo, 11:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA