Bryan Dodien, calciatore della Juventus muore a 17 anni per un tumore. Il dolore di Pogba: «Ciao piccolo amico mio»

Domenica 5 Settembre 2021
Bryan Dodien, calciatore della Juventus muore a 17 anni per un tumore. Il dolore di Pogba: «Ciao piccolo amico mio»

Non ce l'ha fatta Bryan Dodien, ragazzo di 17 anni cresciuto nel vivaio della Juventus. Il ragazzo è morto a soli 17 anni a causa di un tumore che aveva scoperto di avere all'età di 11 anni. Per lui facevano il tifo in molti, tra cui il suo idolo Pogba che gli aveva dedicato una maglietta dopo un gol. Proprio il giocatore è stato una delle persone che hanno scelto di ricordarlo ora che non c'è più.

Nel 2019 Bryan era riuscito a tornare in campo, sperando di aver sconfitto per sempre la malattia, purtroppo però alla fine il male ha avuto la meglio. Pogba che parlò di lui quando mostrò la sua maglietta dopo un gol della Juve contro il Torino, spiegò di essersi affezionato alla sua storia e di volerlo sostenere in ogni modo.

Oggi che è arrivata la bruttissima notizia ha fatto lo stesso con un post su Instagram: «È la più triste delle notizie. Tutte le mie preghiere vanno ai suoi cari. Perdere una persona che si ama non è mai facile, ma io non ti dimenticherò mai. Hai lottato tanto, sei stato forte, un esempio per tutti. Ciao piccolo amico mio».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA