Botte per rapinare il biglietto del bus, due minori indagati. I compagni riprendono la scena: «Menagli che ti faccio diventare famoso»

Martedì 10 Maggio 2022 di Giovanni Del Giaccio
Botte per rapinare il biglietto del bus, due minori indagati. I compagni riprendono la scena: «Menagli che ti faccio diventare famoso»

Aggressioni, minacce, schiaffi e intimidazioni con il sostegno del branco. È questo il quadro portato alla luce da un’indagine effettuata dai carabinieri della stazione di Vicalvi (Frosinone) sotto il coordinamento della procura  presso il tribunale per i minorenni di Roma. 

Due ragazzi di 15 e 16 anni, sono gravemente indiziati di essersi resi responsabili di una tentata rapina nei confronti di un coetaneo all’uscita di scuola. L’atteggiamento “bullesco” con cui si sono svolti i fatti, accaduti a  Isola del Liri   nello scorso mese di marzo, aveva l’intento di rapinare il biglietto dell’autobus della vittima «alla presenza di altri coetanei - informano i carabinieri - che nulla avevano fatto per impedire quanto stava accadendo ma che anzi, come nella peggiore versione della corresponsabilità, avevano filmato l’accaduto lasciandosi anche andare a dei commenti: “menagli che ti faccio diventare famoso”».

Il giudice ha disposto il collocamento presso una comunità per uno dei due minorenni che avevano i ruoli principali nella vicenda e la permanenza presso il domicilio per l’altro.

«Da qui l’avviamento di un percorso informativo e di recupero su tutti i ragazzi, per far sì che comprendano il disvalore degli atti posti in essere. Con il concorso degli operatori sociali si punterà non solo a che non li ripetano ma a far diventare loro stessi testimoni della pericolosità e dannosità di certi comportamenti».

 

Ultimo aggiornamento: 16:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA