Monza, ragazzo cade dal monopattino e va in coma: un passante gli ruba il mezzo. È caccia la ladro

Lunedì 14 Giugno 2021
Monza, cade dal monopattino e va in coma, gli rubano il mezzo

La musica nelle orecchie, il caldo e la strada verso casa, poi un attimo di distrazione o una manovra sbagliata e un 33enne dello Sri Lanka è caduto violentemente dal suo monopattino, sbattendo la testa. Mentre era a terra, esanime, un passante gli si è avvicinato ma non per soccorrerlo, bensì per montare sul mezzo elettrico e fuggire rubandoglielo. È quanto accaduto a Monza nella tarda serata di domenica, vicenda sulla quale sta ora indagando la Questura. Erano circa le 21 di ieri quando il 33enne stava facendo rientro a casa sul suo monopattino elettrico quando, per cause ancora in via di accertamento e secondo quanto la Polizia di Stato ha appreso visionando le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona, l'uomo ha perso il controllo del mezzo, ha sbandato e poi è finito a terra, perdendo immediatamente conoscenza.

Rapina un automobilista e poi viene colpito da infarto: ladro salvato dalla vittima del furto

Poco dopo l'accaduto, sempre grazie alle informazioni rese dalle immagini visionate dagli inquirenti, un uomo si è avvicinato al 33enne e, senza neppure sincerarsi delle sue condizioni, anziché aiutarlo è balzato sul monopattino ed è fuggito via. Per questa ragione, inizialmente quando i soccorsi sono intervenuti hanno pensato ad un investimento da parte di un possibile pirata della strada, anche a seguito di varie telefonate al numero di emergenza da parte di automobilisti e pedoni che segnalavano la presenza di un uomo a terra con una vistosa perdita di sangue alla testa.

Trasportato in ospedale in gravissime condizioni il 33enne è finito in coma e si trova ancora ricoverato all'ospedale San Gerardo di Monza in prognosi riservata, nel reparto di Neurochirurgia Intensiva, a causa di un grave trauma cranico riportato in seguito alla caduta. I sanitari stanno valutando tutte le opzioni, inclusi possibili interventi chirurgici, ma per ora lo mantengono sedato e intubato. La Questura di Monza, subentrata per le indagini alla Polizia Locale che ha effettuato i rilievi, sta ora lavorando per risalire all'identità del ladro, il cui volto si riconoscerebbe nitidamente nelle immagini acquisite dagli investigatori.

L'uomo rischia, oltre all'accusa di furto, anche quella di omissione di soccorso. In Emilia, la scorsa notte, un altro grave incidente ha causato il ricovero in prognosi riservata di un 19 enne, travolto da un'auto mentre era a bordo del suo monopattino. A quanto emerso il giovane, originario della provincia di Bari, stava viaggiando sul mezzo elettrico ad Imola, quando un'auto, una Fiat Panda condotta da una 29enne di Ravenna, per cause da chiarire ha urtato il 19 enne che è caduto a terra. Soccorso dal 118 è stato poi trasferito, in codice di massima gravità, all'ospedale Maggiore di Bologna. Le pattuglie della Polizia Locale stanno lavorando alla ricostruzione della dinamica dell'incidente, in particolar modo per capire se il mezzo potesse o meno circolare in quel punto della strada e se il giovane indossasse o meno sistemi di protezione. ​

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 19:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA