Camorra, tangenti ed estorsioni: arrestato ex assessore di Ferentino

ARTICOLI CORRELATI
E' stato arrestato  Luca Bacchi, l’ex Assessore allo sport ed al turismo del Comune di Ferentino: si sarebbe accordato con un altro consigliere che era stato tratto in arresto tempo fa per la divisione di una tangente chiesta a un imprenditore di Tivoli che si era aggiudicato la gara di ampliamento del cimitero comunale di Ferentino. 

Inoltre avrebbe avallato la decisione di rivolgersi a esponenti della criminalità organizzata per indurre l'imprenditore a cedere alla richiesta estorsiva.

 


La misura cautelare (arresti domiciliari) è stata eseguita dai carabinieri della Compagnia di Tivoli in abse alla richeista del Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma, su richiesta della locale Procura della Repubblica– Direzione Distrettuale Antimafia.

L'arresto fa parte delle indagini che il 7 marzo 2019 hanno permesso di trarre in arresto 5 persone, tra cui un consigliere comunale di Ferentino (FR), indiziati di estorsione aggravata dal metodo mafioso. 
Mercoledì 17 Aprile 2019, 10:08 - Ultimo aggiornamento: 17-04-2019 12:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP