Canadair si schianta sull'Etna durante servizio anti-incendi. I vigili del fuoco: «Ha urtato il vulcano»

Canadair precipita a Linguaglossa durante servizio anti-incendi
​Canadair precipita a Linguaglossa durante servizio anti-incendi
Giovedì 27 Ottobre 2022, 17:10 - Ultimo agg. 28 Ottobre, 17:35
2 Minuti di Lettura

Un Canadair è precipitato dopo essersi schiantato alle pendici dell'Etna, nella zona di Linguaglossa, dove era in azione per contribuire allo spegnimento di un vasto incendio. Non si hanno al momento notizie sull'equipaggio e sulle cause dell'incidente. Sul posto sono presenti soccorritori, carabinieri e personale del 118.

Esplode palazzina a Lucca, una donna morta e tre feriti. Grave una 26enne incinta

Si cercano i due piloti

«Ci sono state diverse esplosioni dopo che il canadair è caduto. L'aereo è distrutto e i vigili del fuoco stanno cercando i due piloti». È quanto afferma Salvatore Cocina, direttore della Protezione civile regionale a proposito dell'incendio che ha coinvolto un Canadair nel Catanese. «Abbiamo subito avvisato il presidente della Regione Renato Schifani per quanto successo. Il presidente sta seguendo da vicino quanto successo alle pendici dell'Etna - aggiunge Cocina -. I due piloti sono della società Babcock che fornisce il servizio dei canadair in Italia». Il primo maggio di questo anno era stato rinnovato dal Ministero dell'Interno il contratto alla società Babcock MCS Italia fino al 31 dicembre 2024.

Perché è precipitato

Sarebbe precipitato a causa «dell'urto della carena contro la costa della montagna» il Canadair dei vigili del fuoco precipitato in Sicilia. È la prima ricostruzione dell'incidente avvenuto in Sicilia da parte del comando generale dei Vigili del Fuoco secondo il quale «al momento sono al lavoro nell'area le squadre di ricerca». Il velivolo precipitato è il Canadair 28 ed era impegnato nello spegnimento di un incendio sul monte Calcinera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA