Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Cani segregati sul balcone per giorni sotto il sole cocente: mamma e cucciolo salvati dai vicini. La padrona: «Stavo traslocando»

Martedì 19 Luglio 2022
Cani segregati sul balcone per giorni sotto il sole cocente: mamma e cucciolo salvati dai vicini. La padrona: «Stavo traslocando»

Ha abbandonato i cani sul terrazzo per giorni sotto il sole cocente perché era impegnata col trasloco: è quanto accaduto a Bagnolo Mella (Brescia), dove una cagnolina e il suo cucciolo sono stati lasciati soli in un spazio di un metro quadrato sul terrazzo con cibo a sufficenza, ma senza abbastanza acqua per poter sopravvivere alle temperature bollenti di questi giorni.

 

Donna sbranata dal pitbull di famiglia, ferito il compagno che aveva tentato di soccorrerla

A Milano i veterinari di "strada" aiutano i cani dei senzatetto. «Basta pregiudizi: accudiscono con amore i propri animali»

 

La padrona: «Stavo traslocando»

La padrona di casa, proprietaria dei cani Huasky, secondo le prime informazioni pare non tornasse nella propria abitazione da circa 7 giorni.

Ad accorgersi della grave situazione in cui vivevano i cani - la donna aveva coperto l'unica apertura del terrazzo vero l'esterno con dei teli di plastica - sono stati i vicini di casa che, attirati dai lamenti disperati dei due cani hanno lanciato l'allarme.

Sono intervenuti sul posto la Polizia Locale e i veterinari dell'Ats di Brescia, che hanno trovato i due cani ormai disidratati e in condizioni igienico-sanitarie precarie.

Il commissario capo della Polizia Locale, Nicola Caraffini, ha detto: «Una situazione al limite della decenza umana».

 

La denuncia

Secondo quanto riporta BresciaToday, la proprietaria è stata denunciata per abbandono degli animali e responsabile delle gravi sofferenze indotte.

La donna, interrogata dagli agenti, ha cercato di giustificare la situazione tragica degli animali spiegando agli agenti che era impegnata a fare un trasloco ma che ogni giorno tornava nell'abitazione per portare ai cani dell'acqua fresca.

Dichiarazione che però non ha convinto la polizia Locale.

 

 

I due cani, salvati dal tragico destino, sono stati sottoposti al controllo dei veterinari e adesso sono sotto la custodia di strutture specializzate in attesa di trovare una nuova famiglia. 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 17:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA