Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Bambino di un anno non respira: carabiniere eroe lo salva con la manovra di Heimlich

Mercoledì 6 Luglio 2022
Roma, bambino di un anno non respira, Carabiniere lo salva con la manovra di Heimlich

Un bambino di un anno stava per soffocare sotto gli occhi terrorizzati dei genitori, quando un Carabiniere in servizio l'ha notato ed è prontamente intervenuto salvandolo. È avvenuto martedì sera in piazza Sant'Egidio a Trastevere nel centro di Roma

L'incidente al centro di Roma 

Il piccolo, figlio di una coppia di turisti svedesi era insieme ai genitori quando ha smesso di respirare. Il militare ha visto il bimbo a terra in difficoltà, probabilmente a causa di un'occlusione delle vie respiratorie e ha messo in atto la manovra di Heimlich pediatrica. Dopo pochi secondi il bambino ha ripreso conoscenza ed è stato portato in ambulanza all'Ospedale Bambino Gesù. Questa mattina la coppia dopo aver ringraziato i militari è ripartita per la Svezia.  

 

Come è stato salvato il bambino

È stata la prontezza e la preparazione di uno dei due militari a salvare il piccolo. Un carabiniere si è avvicinato alla coppia e, vedendo il piccolo a terra che non respirava (probabilmente l’occlusione delle vie respiratorie), ha immediatamente messo in atto la manovra di “Heimlich”. Dopo pochi secondi il bambino ha ripreso conoscenza ed è stato affidato al personale medico del 118.

Ultimo aggiornamento: 21:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA