Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Carlo Morandi trovato morto, era scomparso a novembre. Il corpo riemerso dal Po in secca

Sabato 16 Aprile 2022
Carlo Morandi trovato morto, era scomparso a novembre. Il corpo riemerso dal Po in secca

Era scomparso oltre sei mesi fa, nella notte tra il 6 e il 7 novembre: in queste ore il tragico epilogo per Carlo Morandi, 63 anni, dipendente della Provincia che era sparito dalla sua casa di Correggioli, nel Comune di Ostiglia. Il suo cadavere è stato restituito dal Po in secca di questi giorni.

Morto Alberto Fortunati, il giornalista sportivo stroncato da un malore: aveva 63 anni

L'uomo si era allontanato con la sua auto e di lui non si era più saputo nulla nonostante le ricerche andate avanti per diverse settimane. Il corpo era ancora all'interno della sua Panda. Ad avvistare l'auto, il cui tettuccio affiorava dall'acqua bassa, sono stati alcuni pescatori che si trovavano nella zona arginale dell'Isola Boschina, a Ostiglia. L'utilitaria era tra l'isola, ormai congiunta alla terraferma, e la sponda del fiume.

Subito hanno avvertito carabinieri e vigili del fuoco. Per recuperare l'auto sono intervenuti i sommozzatori dei vigili del fuoco di Milano. Il corpo di Morandi era ancora nel posto di guida, con la cintura di sicurezza allacciata. Particolare, questo, che farebbe pensare ad un gesto volontario o a un malore. Per chiarire il tutto è stata disposta l'autopsia del corpo, che è in avanzato stato di decomposizione.

Ultimo aggiornamento: 21:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA