Omicidio Cerciello, il giallo delle conversazioni tradotte male dall'inglese

Giovedì 20 Febbraio 2020 di Valentina Errante

Omicidio del carabiniere Mario Cerciello Rega. «L’obiettivo è quello di provare a sviluppare il racconto». Una frase che diventa: «L’obiettivo è cercare di ridurre l’importanza di queste prove». Libere traduzioni, omissioni sospette e trascrizioni che stravolgono il senso delle frasi. I dialoghi del 2 agosto a Regina Coeli tra Elder Lee Finnegan, il padre e l’amico di famiglia, l’avvocato americano Michael Peters Craig, intercettati dai carabinieri, saranno un altro argomento...

Ultimo aggiornamento: 15:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA