Civitavecchia, positiva coppia della cerchia di amici del 39enne malato di Covid dopo il ritorno da Malta

Giovedì 13 Agosto 2020 di Giulia Amato
L'ospedale San Paolo di Civitavecchia
Poche ore fa sono arrivati anche gli ultimi referti dei tamponi eseguiti sui 30 soggetti messi in quarantena per il caso del trentanovenne di ritorno da Malta. Due persone sono risultate positive (saranno conteggiati nel bollettino regionale di domani). Alla luce dei risulati dei test ed esaminata la dinamica delle frequentazioni avvenute tra l'uomo e la coppia, l'indagine epidemiologica sarebbe approdata all'ipotesi che il contagio sia avvenuto in città e non sull'isola di Malta, come inzialmente ritenuto.
I tre si sono infatti incontrati nelle ore precendenti alla partenza dell'imprenditore per l'isola e poi hanno partecipato insieme alla cena organizzata sul lungomare Thaon de Revel la sera di sabato scorso. Per avere la certezza che non si sia generato un nuovo cluster in città si dovrà attendere, quindi, il termine del periodo di quarantena imposto alle 30 persone che saranno nuovamente sottoposte a tampone.
Nell'attesa, il Dipartimento di prevenzione della Asl Roma 4 ha avviato una nuova indagine epidemiologica sulla coppia per risalire ai loro spostamenti, ai luoghi e alle persone frequentate in questi ultimi giorni e non si esclude che altri soggetti, nelle prossime ore, vengano messi in quarantena. 
Intanto, il bollettino regionale di oggi registra un altro caso di contagio nel comune di Cerveteri. Si tratta di un uomo che presentava i sintomi del Covid e per questo il suo medico di famiglia ha deciso di sottoporlo a tampone. Esame risultato positivo. Ultimo aggiornamento: 14 Agosto, 13:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA