Incidente sul lavoro, consigliere comunale morto schiacciato dall'escavatore

Sabato 21 Novembre 2020
Incidente sul lavoro, consigliere comunale morto schiacciato dall'escavatore

Incidente sul lavoro nel pomeriggio a Bomba (Chieti) dove ha perso la vita Antonio Di Santo, 60 anni, consigliere comunale. L'uomo, che aveva appena finito lavori di scavo vicino casa, è rimasto incastrato tra la cabina
dell'escavatore e il montante dell'apertura della rimessa dove stava rientrando con il mezzo. Si sta cercando di capire se l'uomo abbia potuto avere un malore.

Sul posto un medico legale per l'ispezione cadaverica disposta dalla Procura di Lanciano (Chieti). L'incidente è avvenuto nella frazione Sambuceto dove il sessantenne viveva con la famiglia. Sul posto il 118, che non
ha potuto far altro che constatare il decesso, e i carabinieri delle stazioni di Bomba e Archi, coordinati dal capitano Alfonso Venturi, comandante della compagnia di Atessa (Chieti). Di Santo, ex dipendente Sevel, era in pensione da un anno. Il sindaco di Bomba, Raffaele Nasuti, ha espresso il cordoglio a nome di tutta la comunità.

Ultimo aggiornamento: 21:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA