CORONAVIRUS

Coronavirus, sei bambini contagiati in Abruzzo: il nuovo fronte è dei pazienti giovanissimi

Venerdì 2 Ottobre 2020

Il coronavirus continua a mietere i contagi in Abruzzo anche tra giovani e giovanissimi, senza risparmiare i bambini. Lo hanno confermato anche i dati del bollettino giornaliero diffuso ieri dal servizio Tutela e Prevenzione della Salute della Regione. In un contesto che si mantiene piuttosto sotto controllo, con 30 nuovi casi su 1.992 tamponi (1,5 per cento), ben sei riguardano una bimba di un anno della Valle Peligna e altri cinque minori tra 5 e 16 anni, questi ultimi sparsi sul territorio regionale con l’eccezione della provincia di Teramo. Il più grande di questo drappello è un adolescente che vive a Carsoli. 

Ultimo aggiornamento: 09:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA